Founded in 1997 as per Minister of Environment decree, law 979/82, integrated by law 344/91

MicroMondo - Riccio femmina

Immergere il viso oltre la superficie del mare significa non soltanto poter incontrare i più o meno grandi abitanti del blu, ma anche un microcosmo dove tutto si misura in millimetri. Piccoli pesci, micro organismi, vermi colorati, nudibranchi o alghe, spesso invisibili a un osservatore distratto e frettoloso.

Nome scientifico: Paracentrotus lividus
Nome comune: Riccio femmina
Descrizione: Viene chiamato per errore ricchio femmina, considerandolo la femmina del Arbacia lixula. Si presenta con il corpo leggermente schiacciato e con gli aculei di varia lunghezza e colorazione: dal nero al rosso, dal viola al marrone. Predilige fondali rocciosi, detritici e praterie di posidonia e lo si può trovare fino a -80mt di profondità. E’ una specie che non ama la luce e si riparara spesso in spaccature della roccia o si ricopre di sassolini, alghe o conchiglie . É ermafrodita. Si nutre di qualsiasi alimento di origine vegetale. Viene raccolto fin dall'antichità per la squisitezza delle cinque gonadi arancioni, tanto che oggi la raccolta è regolamentata e limitata. É presente nel Mediterraneo, nell'Atlantico orientale dalla Scozia alle Canarie.

© Nautilus Produzioni


@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web