Founded in 1997 as per Minister of Environment decree, law 979/82, integrated by law 344/91

La leggenda di San Salvatore

Nelle ultime settimane d'agosto il piccolo villaggio di San Salvatore accoglie centinaia di fedeli diventando lo scenario della manifestazione conosciuta come "Corsa degli scalzi". La corsa ha inizio all'alba del primo sabato di settembre, quando i giovani dalla periferia del paese iniziano la corsa fino al villaggio di San Salvatore di Sinis portando il simulacro. La leggenda afferma che la corsa si riferisce all'impresa di un gruppo di giovani abitanti di San Salvatore, che dopo aver evacuato il villaggio per sottrarsi alle scorrerie dei Mori, tornarono indietro per sottrarre il simulacro del Santo al saccheggio degli invasori, trascinandosi delle frasche per simulare un grosso manipolo d'armati. La rievocazione di questo episodio avviene tutti gli anni a partire dalle ultime settimane d'agosto. 

Interno della Chiesa di San Salvatore © AMP

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web