Founded in 1997 as per Minister of Environment decree, law 979/82, integrated by law 344/91

San Giovanni di Sinis - Spiaggia di San Giovanni - Mare Morto

Da San Salvatore prendendo la SP 7 si arriva a San Giovanni di Sinis che prende il nome da quello della chiesa di San Giovanni. Superata la chiesa, sul lato destro della strada si sviluppa la spiaggia di San Giovanni, lunga 4 km, che arriva fino quasi a capo San Marco,al termine del promontorio dominato dalla torre spagnola.

Il lato sinistro della strada si affaccia sulla vasta insenatura del golfo di Oristano. E' una insenatura protetta, ottima per il riparo delle barche al punto di prendere il nome di Mare Morto perché calmo anche quando il mare aperto si presenta agitato, e questa posizione fa comprendere l'importanza che ha avuto fino dal tempo dei fenici come base per il commercio ed ha portato all'edificazione della città e del porto di Tharros. Rimangono lungo questa strada le ultime caratteristiche capanne del Sinis, realizzate dai pescatori con un telaio in legno ed il tetto realizzato con un'erba palustre, il falasco.

Barche ormeggiate nell'insenatura di Mare Morto © AMP

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web