Il turismo rurale

Nell'ambito delle iniziative comunitarie Leader plus in Sardegna, il GAL Montiferru Barigadu e Sinis, ha presentato un piano di sviluppo locale che ha come obiettivo generale, il miglioramento delle capacità organizzative delle comunità locali nel territorio dell'Alto Oristanese e del Sinis che, pur dotato di risorse ambientali, culturali, paesaggistiche e agroalimentari di primo ordine, può far partire lo sviluppo solo ponendo la massima attenzione alla valorizzazione delle risorse umane e alla sapiente organizzazione di tutti i fattori della produzione. Il punto di forza del Piano è un turismo che coinvolga gli spazi rurali e che sia vettore di vivacità economica e imprenditoriale. Il Piano di sviluppo che ha ricevuto un finanziamento di 6.715.000 euro dovrà essere portato termine entro l'anno 2006.

Il Piano di sviluppo locale individua una tipologia di turista interessato a queste località: appartiene ad un livello economico medio-alto (come anche lo stesso livello di scolarizzazione), al contrario di quanto accade per le zone balneari. Quindi, in prospettiva, la qualità dei servizi che i territori rurali tenderanno a proporre a questo tipo di utente, dovrà essere superiore a quella offerta a coloro che scelgono di fare turismo esclusivamente balneare.

Vecchia capanna in falasco © B. Paliaga

Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info@areamarinasinis.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web