Home >

motivazione di tutela

I territori di mare e di costa compresi nell'Area Marina Protetta sono estremamente eterogenei.

Da Su Siccu, l'estremità dell'area protetta nel Golfo di Oristano, il paesaggio lagunare presenta una lingua sabbiosa che separa lo stagno di Mistras dal Mare Morto; dal promontorio di Capo San Marco il litorale diviene roccioso per poi degradare nel Mare Vivo, a San Giovanni di Sinis, e risalire con le pareti a falesia di Seu.

Verso nord la costa si presenta con basse scogliere e lunghi arenili sabbiosi di quarzo, come Mai Moni, Mari Ermi e Is Aruttas, con cordoni dunali lungo il retroterra, coperto da una tipica vegetazione mediterranea. Passato il Capo Sa Sturaggia, le alte e bianche falesie di Su Tingiosu chiudono il territorio costiero dell'Area Marina protetta.

Nel limpido mare due isole incontaminate: la granitica Isola Mal di Ventre e il basaltico scoglio del Catalano. Alle spalle dell'Area Marina Protetta, l'entroterra con le grandi distese palustri.

Gli importanti valori paesaggistici e naturalistici del Sinis - Mal di Ventre corrono seri pericoli a causa di un'elevata pressione turistica concentrata in poche settimane durante l’anno, all'immissione di inquinanti nei mari e gli stagni, ai sistemi di pesca indiscriminati e spesso fuori da ogni controllo, alle costruzioni edilizie lungo la costa.

In questi ultimi anni l’impoverimento dei mari è stato progressivo come quello degli arenili: la sabbia di quarzo di Is Aruttas nel corso degli anni è stata portata via abusivamente dai privati con un'azione di prelievo indiscriminato; alcune specie molto ambite, come le cernie, le corvine e le cicale, sono soggette a fenomeni di riduzione nel numero come nella taglia media degli individui.

In alcune zone le praterie di Posidonia oceanica si sono drammaticamente ritirate, delle antiche foreste di gorgonie non sono rimasti che pochi rami.

Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web