Home >

Il Progetto

Il progetto, che interessa l’area centro occidentale della Sardegna (Oristanese) caratterizzata dalla presenza di aree umide, stagni salmastri, d’acqua dolce e lagune, intende salvaguardare l’
Emys orbicularis (testuggine palustre), favorire la riproduzione dei Fraticelli (Sterna albifrons e Sterna hirundo) e l’incremento della presenza di altre specie di uccelli di interesse EU quali Himantopus himantopus (cavaliere d’Italia) e Burhinus oedicnemus (occhione comune). Nel contempo porta avanti azioni di recupero e conservazione degli habitat di pregio presenti all’interno dei SIC delle zone umide dell’Oristanese.

Sito web del progetto: http://www.lifeoristanese.it/

I Comuni parnter:
Santa Giusta (Capofila), Arborea, Terralba, San Vero Milis, Cabras, Oristano, Palmas.

La Misura di finanziamento LIFE+

In seguito al secondo invito a presentare proposte di progetto del programma comunitario LIFE+, il National Contact Point italiano ha ricevuto 144 proposte che sono state trasmesse alla Commissione europea per partecipare alla selezione. In totale la Commissione ha ricevuto oltre 600 proposte da organismi pubblici o privati dei 27 Stati membri dell’UE. Di queste, 196 sono state selezionate per un cofinanziamento nell’ambito delle tre componenti del programma, ossia LIFE+ Natura e biodiversità, LIFE+ Politica e governance ambientali e LIFE+ Informazione e comunicazione.

In totale, i progetti selezionati rappresentano un investimento di circa 430 milioni di Euro, di cui 207,5 milioni di Euro sono stati stanziati dall'Unione Europea a titolo di co-finanziamento.

I progetti italiani ammessi al cofinanziamento sono in totale 40 ripartiti tra le tre distinte componenti in cui si articola il Programma: 24 per la componente Politica ambientale & Governance, 2 per la componente Informazione & Comunicazione e 14 per la componente Natura & Biodiversità.

L'importo complessivo dei cofinanziamenti comunitari assegnato ai progetti italiani è pari a 38,7 Milioni di Euro a fronte di una allocazione nazionale indicativa di partenza che per il 2008 era pari a 18 Milioni di euro.

L’Italia si conferma quindi per il secondo anno lo Stato Membro che ha ottenuto il più alto numero di progetti finanziati e la quota più cospicua di cofinanziamenti.

In Sardegna è stato finanziato un solo progetto: “Oristanese: Terre di acque”

Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web