Home >

L'isola di Mal di Ventre

L’Isola di Mal di Ventre è l'unico residuo di un esteso affioramento granitico che in tempi remotissimi bordava tutta la costa occidentale della Sardegna. La sua superficie è di circa 80 h e dista circa 5 miglia nautiche dalla costa; la sua altezza massima sul livello del mare è di circa 18 m. Il disfacimento delle sue rocce alimenta le sabbie delle spiagge quarzose del Sinis.

Il paesaggio è quello tipico delle rocce intrusive granitiche le quali assumono caratteristiche forme dovute all'azione erosiva delle spesso eccezionali forze della natura che le "lavorano" e le modellano, talvolta, in forme che la fantasia popolare attribuisce a persone, cose o animali. Sotto il mare, in un fondale quasi completamente roccioso, blocchi e massi arrotondati, singoli o in ammassi, contornano l'isola e nelle piccole cale sabbiose della costa delimitano piccole spiagge sottomarine di sabbie quarzose; uno scenario ideale per gli amanti della fotografia subacquea.

Nei secoli passati fu meta dei popoli dei Nuraghi che si spingevano sino all'isola per l'abbondanza dei pesci. Il passaggio dei popoli antichi, lo testimoniano i ruderi e i resti di muraglie argini e pozzi che venivano utilizzati per la raccolta delle acque. Nel medioevo l'isola fu meta dei pirati saraceni. Qualche decennio addietro veniva utilizzata dai pastori come pascolo per le greggi. Aggredita dal vento di Maestrale, la vegetazione è costituita prevalentemente da lentisco, tamerici, tife e bassa vegetazione erbosa.

Mal di Ventre dal punto di vista naturalistico rappresenta un importante ricovero sia per gli uccelli migratori terrestri come la tortora, sia per la nidificazione degli uccelli marini come il cormorano dal ciuffo, il gabbiano corso e quello reale. Numerosi sono anche i conigli selvatici. Qui possiamo osservare anche numerose testuggini che vanno a spasso indisturbate.

Veduta aerea dell'Isola di Mal di Ventre © AMP Spiaggia © AMP Branco di Muggini © P. Donati
Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web