Home >

Sono stati presentati il video “Ittiturismo: l’ospitalità nell’Area Marina Protetta” e la pubblicazione “La pesca in mare a Cabras: metodi, tecniche e strumenti” in occasione del Convegno sulla pesca organizzato nell’ambito della Borsa del turismo ambientale delle Aree Marine Protette.
Il video e la pubblicazione sono stati realizzati dall’Area Marina Protetta in attuazione dell’Azione 1 - Valorizzazione dei saperi, dei mestieri e dei sapori della marineria locale del progetto “O.S.P.I.TE”, acronimo di Organizzazione di Servizi di Pesca e turismo Integrati nel TErritorio dell’Area Marina Protetta, finanziato dall’ArgeaSardegna, l’Agenzia Regionale per l’Erogazione e gli Aiuti in Agricoltura.
Il video illustra le peculiarità della penisola del Sinis, spiega le varie tecniche di pesca in laguna e pone in evidenza come il pescaturismo e l’ittiturismo siano, oggi giorno, delle valide alternative per incrementare l’economia della comunità cabrarese.
La pubblicazione, curata dalla sezione locale di Italia Nostra e frutto del lavoro di un gruppo di giovani laureati cabraresi, è stata pensata per valorizzare le tradizioni e i saperi della pesca in mare. Tra i vari appendici, di particolare interesse è il ricettario, che raccoglie le ricette della tradizione cabrarese del passato e del presente, e testimonia il ruolo fondamentale delle donne nella pesca, soprattutto riguardo l’attività di ittiturismo.
Infine, hanno portato la loro testimonianza Carlo Ferrari, presidente della società “Sinis - San Vincenzo”, e Sandro Piscedda, a rappresentanza del “Nuovo Consorzio Pontis”. Entrambi hanno evidenziato le possibilità di sviluppo legate all’ittiturismo, pensato non come attività fine a se stessa, ma come attività complementare e integrante del settore pesca e di quello turistico, settori fondamentali nell’economia di sviluppo del paese lagunare.
Le conclusioni dell’incontro sono state affidate all’Assessore comunale alla pesca, Mario Atzori, che si è detto soddisfatto del lavoro finora svolto e ha prospettato la candidatura di Cabras come comune guida per la costituzione del GAC (Gruppo di Azione Costiero) della provincia di Oristano.
Stampa la pagina Stampa la pagina    |    Stampa la pagina Invia a un amico    |    Condividi sui tuoi social network: Facebook Twitter Buzz Del.icio.us Digg Google Ok Notizie Stumbleupon Yahoo MyWeb
                                              

      
          
                               
        
        
        

@ Area Marina Protetta "Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre"
Corso Italia, 108 Cabras (OR) ITALY  telefono 0783/391097  fax 0783/399493  e-mail info.ampsinis@comune.cabras.or.it

Tutti i diritti riservati Credits: Jservice srl realizzazione Siti Web